Le perle dei Balcani

da 1250 euro a persona
Dall'1 all'8 Ottobre 2017

Le perle dei Balcani

Viaggiare alla scoperta di due paesi dei Balcani, partendo dalla Bulgaria fino alla Romania. Inizieremo il viaggio da Sofia, la capitale bulgaravedremo i monasteri più importanti del paese, il Monastero di Rila e il Monastero di Troyan. Scopriremo infine la città di Arbanassi, splendida città museo sulla strada per la Romania, di cui vedremo la capitale, Bucarest, chiamata “la Parigi dell’est”Esploreremo antiche città e villaggi, da Sibiu a Sighisoara, i grandi laghi e la regione della Bucovina, famosa per i suoi monasteri patrimonio dell’Unesco. Si raggiungerà poi la Transilvania, l’area più romantica e scenografica della Romania, scoprendo un paese affascinante, terra di antiche leggende e folclore.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO: 

1° Giorno (01 Ottobre) Italia – Sofia: Viaggiare alla scoperta di due paesi dei Balcani, partendo dalla Bulgaria fino alla Romania. Inizieremo il viaggio da Sofia, la capitale bulgaravedremo i monasteri più importanti del paese, il Monastero di Rila e il Monastero di Troyan. Scopriremo infine la città di Arbanassi, splendida città museo sulla strada per la Romania, di cui vedremo la capitale, Bucarest, chiamata “la Parigi dell’est”Esploreremo antiche città e villaggi, da Sibiu a Sighisoara, i grandi laghi e la regione della Bucovina, famosa per i suoi monasteri patrimonio dell’Unesco. Si raggiungerà poi la Transilvania, l’area più romantica e scenografica della Romania, scoprendo un paese affascinante, terra di antiche leggende e folclore.

2° Giorno (02 Ottobre) Sofia – Monastero di Rila – Sofia:  Prima colazione in hotel. Trasferimento nella periferia della capitale per visitare la Chiesa di Boyana ed il Museo storico nazionale. Questa chiesa, inserita in un parco di alberi secolari, rappresenta uno straordinario ed unico esempio dell’architettura ecclesiastica medioevale dell’area balcanica. Costruita nel secolo X, presenta alcuni affreschi risalenti al secolo XIII che per la tecnica adottata costituiscono una anticipazione degli innovativi temi stilistico – esecutivi della grande pittura italiana. Partenza per  il monastero di Rila con sosta per il pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio visita del monastero Rila, il più conosciuto monastero della Bulgaria, carico di storia e di tesori d’arte, situato in un grandioso paesaggio di foreste di faggi e pini e di cime rocciose. Il Monastero di Rila è stato inserito dall’Unesco nella lista dei monumenti del Patrimonio Universale nel 1983. Con le sue alte mura di cinta e le molteplici feritoie, il santuario, almeno esteriormente, assomiglia più ad una fortezza che ad un monastero. Il complesso è composto da un edificio di quattro piani con 300 celle in tutto, un grande cortile, una chiesa e la torre del despota Hrelio. L’opera d’arte più preziosa, contenuta nella chiesa del monastero, è l’iconostasi, intagliata in legno. Le pareti furono affrescate da Zahari Zograf ed altri pittori. Nella chiesa vi sono molte icone, di epoca risalente tra il XIV ed il XIX secolo.  Finita la visita, ritorno a Sofia. Cena in ristorante tradizionale con spettacolo folcloristico.

3° Giorno (03 Ottobre) Sofia – Monastero di Troyan – Veliko Tarnovo: Prima colazione in hotel e partenza per visitare il monastero di Troyan, “La dormizione della Madonna”, il terzo di grandezza e uno dei più amati dai bulgari. Fondato alla fine del sec. XVI e piu volte devastato dai Turchi, fu ricostruito nel 1821-35 e divenne un centro del movimento di liberazione. Pranzo vicino al monastero. Proseguimento per Veliko Tarnovo. Visita guidata della città di Veliko Tarnovo una delle città piu affascinanti della Bulgaria, arroccata con le sue tipiche casette orientali intorno ai meandri rocciosi del fiume Jantra. Visita della vecchia fortezza Tsarevetz nominata anche la “collina degli zar”. Cena e pernottamento presso 4* a Veliko Tarnovo.

4° Giorno (04 Ottobre) Veliko Tarnovo – Arbanassi – Dogana: Ruse – Bucarest: Prima colazione in hotel e partenza per Arbanassi. Arrivo e visita del villaggio-museo di Arbanassi, villaggio fondato da Albanesi scappati all’invasione turca dove possono essere ammirate le case e le chiese. Visita della Chiesa metropolita della Natività. Essa fu edificata nel XVI secolo grazie alle donazioni di notabili e di ricchi prelati ortodossi ed all’interno, le sue pareti furono completamente affrescate (volte comprese) con scene del Vecchio e Nuovo Testamento da parte dei più famosi artisti della penisola balcanica. Le 2.000 immagini raffifurate, assieme all’iconostasi, stupenda, fanno della chiesa un piccolo, importante e indimenticabile gioiello. Pranzo ad Arbanassi e nel pomeriggio proseguimento per Bucarest attraversando  la frontiera bulgara di Russe. Trasferimento in hotel a Bucarest. Prima della cena, giro panoramico della capitale romena con la Piazza della Rivoluzione e la Piazza dell’Università. Cena in ristorante tipico con spettacolo. Pernottamento presso 4* o similare a Bucarest.

5° Giorno (05 Ottobre) Bucarest – Bran – Brasov:  Colazione in hotel e partenza per Brasov. Arrivo a Bran. Visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. A partire dal 1920, il castello di Bran divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ristrutturò massicciamente gli interni secondo l’allora gusto art and craft rumeno, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale rumena venne scacciata dalle forze d’occupazione comuniste, il castello venne occupato. Pranzo in ristorante. Arrivo a Brasov. Visita di Brasov, una delle piu affascinanti località medioevali della Romania, nel corso della quale si potranno ammirare il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae, la prima scuola romena (XV sec), la Biserica Neagrã (Chiesa Nera), la chiesa più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Cena e pernottamento presso hotel 5* a Brasov.

6° Giorno (06 Ottobre) Brasov – Sibiu – Sighisoara – Brasov:  Colazione in hotel e partenza per Sibiu, Capitale Europea della Cultura nel 2007. Visita guidata del centro storico della città di Sibiu, la capitale europea, nota all’ epoca per il suo sistema di fortificazione considerato il piu grande della Transilvana con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano importanti vestigia. Si potrà ammirare la Piazza Grande con la particolarità della città i tetti con “gli occhi che ti seguono”, la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e la imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec, la quale conserva un particolare affresco che presenta Gesu in 7 immagini differenti. La chiesa è nota anche per il suo organo, considerato il piu grande della Romania, 10.000 canne. Partenza per Sighisoara. Pranzo in ristorante. Arrivo a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l’Impalatore, noto a tutti come il Conte Dracula. Visita guidata della più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania; la città fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Risale in gran parte al sec XIV, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni tatare del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai, ecc. Il più bello e conosciuto monumento della città è la Torre dell’Orologgio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Alla fine della visita ritorno a Brasov. Cena e pernottamento presso hotel 5* a Brasov.

7° Giorno (07 Ottobre) Brasov – Sinaia – Bucarest: Colazione in hotel e partenza per Bucarest. Sosta a Sinaia, denominata la Perla dei Carpati, la più nota località montana della Romania. Visita del Castello Peles, uno dei più bei castelli d’Europa, antica residenza reale, costruito alla fine del XIX secolo nello stile neogotico tipico dei castelli bavaresi. L’interno del castello Peles comprende 160 stanze, sistemate ed arredate in tutte le fogge possibili, con netto predominio dell’intaglio in legno. Arrivo a Bucarest e pranzo in ristorante. Intero pomeriggio dedicato alla scoperta della capitale romena, denominata “La Parigi dell’Est”, ammirando i suoi larghi viali, i gloriosi edifici “Bell’Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell’Università, e visitando la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. L’edificio è stato costruito su una collina conosciuta come Collina degli Spiriti, Collina di Urano, o Collina di Arsenale, che fu in gran parte rasa al suolo per consentire la costruzione del fabbricato, iniziata nel 1984. Vi lavorarono circa 700 architetti e più di 20.000 operai organizzati in turni, 24 ore su 24, per cinque anni. L’edificio era in origine conosciuto come Casa della Repubblica (Casa Republicii) e doveva servire da quartier generale per tutte le maggiori istituzioni dello stato. Cena a Bucarest, in ristorante tipico con bevande incluse e spettaccolo folcloristico. Pernottamento presso hotel 4* o similare a Bucarest.

8° Giorno (08 Ottobre) Bucarest – Italia: Colazione in hotel. Tempo libero a disposizione. Ore 15:30 trasferimento in aeroporto. Volo di rientro a Bologna, via Sofia. Trasferimento in bus.

 

OPERATIVO VOLI:

DATA ORIGINE DESTINAZIONE PARTENZA ARRIVO
01/10/2017 BOLOGNA VIENNA 07.45 09.05
01/10/2017 VIENNA SOFIA 10.15 12.45
08/10/2017 BUCAREST VIENNA 18.40 19.25
08/10/2017 VIENNA BOLOGNA 20.15 21.30

 

QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA: € 1.250,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 175,00

QUOTE PER MINIMO 25 PAGANTI

 

La quota comprende:

  • Bus per Bologna aeroporto a/r
  • Volo di linea per Sofia e rientro da Bucarest
  • Franchigia bagaglio in stiva
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti in loco
  • 7 pernottamenti in hotel della categoria indicata
  • Trasporto con pullman GT in loco
  • Guide locali in italiano per tutta la durata del tour
  • Pensione completa con acqua minerale in bottiglia inclusa dalla prima cena fino alla colazione dell’8° giorno
  • 1 cena con spettacolo folcloristico in Bulgaria bevande incluse (vino in bottiglia: 0,75/3 pax oppure birra media);
  • 1 cena con spettacolo folcloristico in Romania con bevande incluse (vino in caraffa da 1 litro/4 pax oppure birra grande);
  • Ingressi in tutti i siti previsti
  • Accompagnatrice dall’Italia
  • Assicurazione medico/bagaglio di base
  • Gadget di viaggio
  • Assistenza Futuradria H24

La quota non comprende:

  • escursioni non previste dal programma
  • bevande oltre a quelle menzionate
  • mance, extra personali, facchinaggio
  • Assicurazione annullamento pari al 6% del costo del viaggio
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende

Scarica gratuitamente il programma di viaggio

Vuoi prenotare questo pacchetto? Compila il form sottostante